riconsociuti header

 
  • LAZIO
  • CIA LAZIO - CONVOCAZIONE ASSEMBLEA SABATO 20 GENNAIO 2018

LAZIO

CIA LAZIO - CONVOCAZIONE ASSEMBLEA SABATO 20 GENNAIO 2018

logo cia lazio

CONFEDERAZIONE ITALIANA ARCHEOLOGI – SEDE LAZIO

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA REGIONALE

Cari colleghi,

con la presente si convoca l’Assemblea della Sede Regionale Lazio della Confederazione Italiana Archeologi sabato 20 gennaio 2018 a Roma, presso la Libreria Todomodo, in via Bellegra 44dalle ore 10 alle ore 12.

Ordine del giorno:

1- Presentazione del bilancio 2017

2- Presentazione delle attività e dei corsi di formazione in programma per il 2018.

Verrà data comunicazione riguardo alle iniziative e ai corsi di formazione programmati per il 2018, dopo essere stati già presentati e discussi durante l’incontro del CDR della Confederazione Italiana Archeologi – Sede Lazio lo scorso 04-12-2017.

3- Campagna tesseramento 2018

4- Varie ed eventuali

È doveroso precisare che è stata prevista una variazione del costo della tessera annuale, che a partire da quest'anno sarà il medesimo sia per i nuovi iscritti che per i rinnovi. Questo aumento, che resta comunque contenuto, è dettato dalla necessità di fare fronte a tutte le attività già intraprese e che bisognerà proseguire in questo nuovo anno:

  • Partecipazione agli incontri politici, impegno che ci ha permesso di portare delle proposte e delle migliorie al DDL sul Lavoro Autonomo;
  • Attività formative sulle attestazioni: la CIA è stata riconosciuta dal MISE tra le associazioni professionali che, secondo la legge 4/2013, possono rilasciare l’attestazione delle capacità e degli standard di qualità professionali ai soci che ne facciano richiesta;
  • Essere membri del CoLAP (Coordinamento delle Libere Associazioni Professionali), cosa che fino a oggi ci ha permesso di avere una maggiore visibilità e una maggiore incisività nella realtà delle libere professioni;
  • Continuare a incidere, con impegno sempre costante, sul fatto che sia finalmente stabilita una chiara definizione degli standard formativi e delle qualifiche professionali degli archeologi;
  • Portare avanti le battaglie sulla tutela delle nostre condizioni lavorative in termini di retribuzione, diritti e tutele, trattamenti previdenziali, assistenziali e assicurativi. Troviamo molto importante questa voce, poiché in questi anni la nostra lotta, condotta insieme ad altre realtà professionali, ha portato a notevoli progressi legislativi su alcune tutele assistenziali, quali il miglioramento dell’indennità di malattia e del congedo di maternità/paternità. Di non meno importanza la nostra presenza ai tavoli di discussione sia sul Contratto Nazionale dell’Edilizia, affinché la figura dell’archeologo riceva giuste qualifiche e congrui compensi, sia sul Fascicolo Unico di fabbricato, un utile strumento di riqualificazione urbana, per cui diverse figure professionali dovrebbero avere un ruolo nella sua redazione e aggiornamento;
  • Continuare a organizzare e/o partecipare a ricerche (tra queste ricordiamo Archeologia Professionale, frutto di Archeocontratti; il progetto europeo DISCO 2014), e a convegni (tra cui I dati archeologici. Accessibilità, proprietà, disseminazione, organizzato in collaborazione con il CNR di Roma; la Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico; il Terzo Congresso Nazionale MAB).

Ognuno di Noi è un tassello importantissimo ed è per questo che vi chiediamo di partecipare, proporre, discutere, criticare se necessario, insomma di lavorare insieme, con energia e motivazione per portare avanti la Tutela, sia dei Beni Culturali che dei suoi professionisti.

A presto!

Confederazione Italiana Archeologi – Sede Lazio

Stampa Email