riconsociuti header

 

COMUNCATI STAMPA

20.11.2013 - POSIZIONE CIA SULLA RISPOSTA DI BRAY ALLE ASSOCIAZIONI

twitter

Avevo espresso la speranza che gli #archeologi non fossero più soli. Il @mi_bact è al lavoro per il #riconoscimento della loro professione"

Questa la prima risposta del Ministro del MIBACT Massimo Bray al tweetstorm che da ieri imperversa sui social network: utilizzando l'hashtag #riconoscimento i professionisti italiani dei BB.CC., hanno
chiesto a gran voce di essere riconosciuti, così come previsto dalla pdl 362.
La nota del 15 novembre 2013, firmata dalle associazioni di categoria, aveva già sollecitato un'accelerazione dell'iter parlamentare della legge Madia-Orfini-Ghizzoni.
La Confederazione Italiana Archeologi accoglie con soddisfazione l'intervento del Ministro, che sembra aver ascoltato la voce di tanti professionisti che in questi giorni gli hanno comunicato l'urgenza di una rapida approvazione della legge. Ci sembra inoltre di buon asuspicio che il titolare del dicastero del Collegio Romano abbia espresso la sua posizione attraverso gli stessi canali social utilizzati per sollecitare un suo deciso intervento Sicuri della buonafede e della buona volontà che anima l'onorevole Massimo Bray ci aspettiamo, non solo dal MiBact, ma dagli organi detentori del potere legislativo una celere approvazione della Proposta di Legge Madia-Orfini-Ghizzoni.

http://www.camera.it/leg17/126?idDocumento=0362

Stampa Email