riconsociuti header

 

COMUNCATI STAMPA

23.05.2013 - SODDISFAZIONE PER LE DICHIARAZIONI DEL MINISTRO BRAY

bray-massimo

La Confederazione Italiana Archeologi apprende con grande  soddisfazione dell'impegno espresso oggi dal Ministro Bray, di fronte alle Commissioni Cultura di Camera e Senato, di arrivare in breve tempo alla ratifica della convenzione europea de La Valletta del 16 gennaio 1992 per la protezione del patrimonio archeologico.

"Si tratta di un provvedimento - afferma Alessandro Pintucci, Presidente dell'associazione - che attendevamo da vent'anni e che, colpevolmente come dice il Ministro, l'Italia, tra i pochi paesi dell'Unione Europea, non aveva ancora portato a compimento."

"La Convenzione - prosegue Pintucci - contiene norme che, oltre ad estendere l'applicazione delle leggi di tutela agli interventi privati, chiarisce definitivamente il ruolo dei professionisti qualificati nella tutela e gestione dei Beni Culturali. Ora si proceda verso la ratifica del trattato e l'adeguamento delle norme nazionali al nuovo scenario, prima di tutto l'inserimento di quelle norme all'interno dei piani paesaggistici regionali e dei piani regolatori delle città."

Stampa Email